BAGOLINO: FUORI DALLA NEBBIA

Pensavate ci fossimo dimenticati di aggiornarvi sui risultati della Seconda Tappa del Grand Prix Semilampo Bresciano?

E’ stato senz’altro difficile, non smarrirsi tra le curve imbiancate dalla nebbia. Siamo tuttavia tornati indenni, solo per potervene raccontare.

Grand Prix
Veduta di Bagolino

Ci sono, di certo, strade che necessitano di altri e più saggi motivi per essere percorse, ma la costruzione di un impegno e la soddisfazione di una passione non ne conoscono la differenza. Il resto è acqua che è caduta, per alcuni molto piacevole, altri hanno aperto l’ombrello, mentre solo a pochi rimane addosso più dell’acqua il ricordo di quello che non è stato.

Bando alle critiche agli organizzatori, anche per loro le parole del libro dell’Ecclesiaste risuoneranno come un monito di cui tener conto alle future riunioni.

Bando anche alle ciance?, ci chiederete, dalla nebbia siete usciti fuori, cosa resta dell’ecursione montana e scacchistica al Circolo Scacchi?

Da scacchisti, in effetti, basterebbe dire che rimangono tanti errori e, con essi, tanti nuovi insegnamenti. Questa volta, tuttavia, molto pochi sono stati i primi e, forse, molti dei secondi si sono riversati sulla Scacchiera.

I Risultati

Grand Prix
Il Vincitore del Torneo U16

L’Asd Circolo Scacchi Ghedi raccoglie, infatti, i suoi massimi frutti nel torneo Under 16, dove non solo conquista la vittoria assoluta con Gerli Matteo, che chiude il torneo da imbattuto con 6,5 punti su 7, ma piazza ben 5 giocatori nei primi dieci. Ottimi sono stati, per l’appunto, tutti i risultati dei nostri piccoli soci. Giada Alfano, con 4,5 punti su 7, si piazza al quarto posto; al quinto, con 4 punti su 7, troviamo ancora una volta Bozzoni Paolo; Zoni Tiziano, premiato come primo delle Primarie, chiude il torneo, invece, al sesto posto con 3,5 punti; e, infine, al nono posto, con 3 punti su 7, si piazza Gerli Michele.

Si è giocato anche un torneo per Principianti, al quale hanno preso parte due dei nostri piccolissimi allievi. I risultati non importano, ciò che conta è che Ares e Marco hanno cominciato la loro avventura. Impareranno ancora molte cose nei prossimi appuntamenti e saranno più attenti.

Nel torneo Open, invece, il Vicepresidente Italo Testa si fa superare in classifica dal redivivo Pesci Silvio, il quale, con 4 punti su 7, va anche a premio come primo della propria Categoria <1.500. Chiude, ancora con 3 punti su 7, Paolo Fanelli che, ne siamo certi, prima o poi potrà aggiungere altre soddisfazioni al Circolo.

Dopo le prime due tappe, possiamo senza dubbio dire che il Grand Prix è iniziato nel migliore dei modi per i colori della Nostra Associazione. Certo manca ancora molta strada da percorrere, ma siamo sicuri che non verrà meno il nostro impegno.

A novembre la Manifestazione, farà una pausa per dare spazio al I° Autunno Scacchistico Bresciano. Il Grand Prix ripartirà con la Terza Tappa a Padenghe e la Quarta a Lumezzane, entrambe a dicembre.

previous arrow
next arrow
ArrowArrow
Slider